Un gioioso miscuglio di musica!

A volte le parole sono musica: portano in grembo il ritmo dell’utopia e la dolcezza di un sogno ad occhi aperti.

Le due frasi scelte dalla ASL di Lecce per presentare questo evento ne sono esempio significativo.

“La cosa importante è che abbiamo dimostrato che l’impossibile diventa possibile” diceva Franco Basaglia.
“L’amore autentico è una pianta che cresce, non uno sterpo che inaridisce…” affermava Don Tonino Bello.

Una musica di speranza e di coraggio, che non si ferma agli orecchi, ma raggiunge il cuore e lo stimola a non arrendersi, a non cedere alle difficoltà.
La ASL di Lecce non poteva scegliere modo migliore di celebrare le importanti ricorrenze dei 40 anni della Legge Basaglia e del 25° anniversario della morte di Don Tonino, figlio illustre di questa nostra terra.

Nel suggestivo contesto della Piazza Castello di Alessano, si alterneranno mo
menti di spensieratezza in musica e il dibattito su: “La psichiatria nel sociale: una proposta di servizio pubblico di musicoterapia con pizzica”

Al dibattito sono stati invitati esponenti di primo piano della Regione Puglia, come il Presidente Michele Emiliano e l’Assessore al Welfare Salvatore Ruggeri,

e poi: il Direttore Generale della ASL Lecce, Ottavio Narracci, Serafino De Giorgi, direttore DSM di Lecce,

ancora: Francesca Torsello e Donato Melcarne, rispettivamente Sindaco ed Assessore al Welfare del Comune di Alessano

ed inoltre Donato Merico, Mariano Di Monte, Rosa Ferraro.
Modererà Luce Pignataro, psicoterapeuta del CSM di Maglie.

 

Parteciperanno: il coro “I cantori di Ippocrate”, l’Associazione  Culturale Argalìo, il balletto le Dionisie, ospiti ed operatori sanitari del CSM di Maglie e delle CRAP Centopietre Unite, Sollevante e della nostra Cooperativa