Servizi per la Salute Mentale

[mk_page_section attachment=”fixed” bg_position=”center top” bg_repeat=”no-repeat” bg_stretch=”true” min_height=”250″ full_width=”true” padding_top=”0″ padding_bottom=”0″ sidebar=”sidebar-1″][vc_column][mk_gallery images=”439,354,296,293,193″ column=”5″ height=”200″ item_spacing=”2″ margin_bottom=”0″ item_id=”1448714543-5659a12fa54c9″][/vc_column][/mk_page_section][vc_row css=”.vc_custom_1448714884424{margin-top: 20px !important;padding-top: 0px !important;padding-right: 0px !important;padding-bottom: 0px !important;padding-left: 0px !important;}”][vc_column][vc_column_text]

L’ADELFIA Società Cooperativa Sociale ONLUS eroga servizi sanitari in regime di residenzialità e semiresidenzialità con grado di assistenza elevato e medio per il trattamento e la cura delle disabilità mentali.

L’ADELFIA eroga inoltre prestazioni assistenziali e sanitarie a carattere ambulatoriale e domiciliare convenzionate e no con il Sistema Sanitario Regionale.

Il processo riabilitativo ha come elementi costitutivi il riconoscimento della centralità della persona e la piena eguaglianza con gli attori del processo stesso e del tessuto sociale esterno.

L’approccio è integrato alla persona e aperto alle componenti sociali e familiari del paziente stesso e ad un modello culturale incentrato sulla convivenza e solidarietà. Ricreare contesti sociali prossimi a quelli reali in cui si realizzano interventi specializzati in un clima coinvolgente di motivazione e aspettativa di guarigione, rappresenta l’impegno alla base del concetto di riabilitazione psicosociale a cui si fa riferimento.

Tutte le strutture sono a forte connotazione familiare; gli ambienti non sono medicalizzati e un’attenzione particolare viene posta al comfort e alla scelta degli arredi.
L’ADELFIA opera in forte interdipendenza con i Servizi dipartimentali, con il mondo del lavoro e con il tessuto sociale.

Il percorso riabilitativo è continuamente monitorato e soggetto a verifica regolare con i referenti dei Centri di Salute Mentale territoriali.

Tutto il lavoro terapeutico, riabilitativo e assistenziale ha come obiettivi generali:

  • evitare la cronicizzazione e l’incapacità sociale della persona;
  • la costruzione di condizioni per l’espletamento di un ruolo valido nell’ambiente scelto dalla persona con successo, soddisfazione e con minor supporto possibile;
  • il contrasto dell’emarginazione della persona malata con un modello di intervento territoriale fondato sull’integrazione e l’inserimento sociale e lavorativo, ispirandosi ad un modello culturale incentrato sulla convivenza e la solidarietà.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]