Il servizio di Educativa Domiciliare è un servizio volto a favorire la permanenza dei disabili nel proprio ambiente di vita, al fine di evitare/ridurre il ricorso all’istituzionalizzazione. E’ esercitato attraverso un complesso di interventi educativi e di prestazioni socio assistenziali.

L’obiettivo è quello di potenziare lo stato di benessere in relazione alle difficoltà insite nella condizione di ridotta o compromessa autonomia e sostenere le famiglie delle persone che fruiscono del servizio. La domiciliarità offre le seguenti prestazioni, modulate attraverso P.A.I. elaborati con il concorso degli Ambiti dei Comuni, del Dipartimento di Salute Mentale, dei Distretti Socio Sanitari e del team della Cooperativa L’Adelfia.

In particolare si garantiscono:
a) Per la cura di se

• Igiene personale
• Cura dell’abbigliamento
• Cura della salute fisica mentale

b) Per la cura del proprio spazio di vita

• Igiene e ordine degli ambienti
• Preparazione dei pasti
• Uso degli elettrodomestici

c) Per la relazione con il contesto sociale

• Acquisto di generi alimentari e di abbigliamento
• Disbrigo di piccole pratiche
• Partecipazione ad attività di gruppi ed associazioni
• Promozione delle relazioni interpersonali

Il servizio domiciliare ha come obbiettivo finale il reinserimento/inserimento delle persone disabili nel circuito delle relazioni sociali di gradimento. Allo scopo è attivo un “Centro Culturale L’Adelfia” dove, accanto a proposte di produzioni artigianali per mostre e mercato, si realizzano eventi per l’integrazione col territorio.
Le iniziative spaziano dalle produzioni teatrali e canore, a dibattiti tematici di interesse generale, a mostre di pittura e manufatti, a presentazioni di libri con l’autore.
La presenza di internet-point e di una biblioteca abbastanza fornita è segnale di oggettiva volontà di “interazione per l’integrazione”.

Il servizio di Educativa Domiciliare per disabili psichici è attualmente attivo con l’Ambito dei Comuni di Lecce e con il Dipartimento di Salute Mentale di Lecce.

Conosci gli altri Modelli Operativi